In Rome Today.it


In Rome Today.it





Museo delle Mura di Roma

Le informazioni per la visita, l'acquisto di biglietti, le informazioni storiche e le foto del Museo delle Mura di Roma.
Museo delle Mura a Roma
Museo delle Mura -  Via di Porta San Sebastiano, 18 - Roma

Museo della Civiltà RomanaPorta San Sebastiano
Il Museo delle Mura di Roma è ospitato nella bella Porta San Sebastiano che si apre nelle Mura Aureliane costruite tra il 270 ed il 273 dall’imperatore Aureliano per difendere Roma dagli attacchi dei Goti che ormai erano già da tempo fuori controllo nell'area balcanica.

Porta San Sebastiano divenne, durante la prima Guerra Mondiale, studio e abitazione privata del segretario del partito fascista Ettore Muti ma, dopo il conflitto, fu finalmente aperta al pubblico per volere del Comune di Roma il quale propose la creazione del Museo delle Mura.
Inutili rinvii e lungaggini destinarono gli ambienti della Porta dapprima al custode del monumento e quindi, dal 1960, alla creazione di un ufficio - mai aperto - legato alla gestione del Parco archeologico dell'Appia Antica che era nato da pochi anni.

Museo della Civiltà RomanaCamminamenti delle mura aperti al pubblico
Il Museo dové aspettare il 1970 per vedere l'apertura delle sue porte al pubblico anche se in maniera limitata e temporanea. Un'altra inaugurazione segnò il 1984 e questa volta fu quella definitiva che diede inizio alla storia moderna del Museo delle Mura di Roma in concomitanza della mostra “Roma sotterranea”.
L'atto di ratifica ufficiale della nascita del Museo fu effettuato dal Comune nel 1989 e l'apertura con l'attuale allestimento espositivo fu realizzata l'anno successivo.

Negli anni successivi sia la Porta San Sebastiano sia le Mura Aureliane furono sottoposte ad intervento di restauro volto alla conservazione del munumento che è certamente uno dei simbioli di Roma Imperiale. Nel contesto dell'operazione di restauro anche l'interno del Museo fu riammodernato ed ingrandito con l'apertura di una terrazza nella torre ovest della Porta.

Museo della Civiltà RomanaTorre di avvistamento
Il Museo offre la possibilità di camminare per alcune centinaia di metri nel camminamento di ronda attraverso una galleria coperta di età tardo imperiale (V sec. d.C.) che presenta le originale feritoie per il posizionamento degli arcieri verso il lato esterno dell'antico perimetro della Roma di III secolo d.C. Il lato opposto concede invece una notevole vista sul centro storico di Roma.

Si può poi chiedere al personale di salire sulla torre principale da dova si gode di una vista panoramica sulla zona della via Appia.

Si può fare inoltre richiesta di visitare il Sepolcro degli Scipioni che si trova a pochi passi dal Museo delle Mura.

Museo delle MuraParticolare della porta con merli e feritoie
Il Monumento, per la sua valenza difensiva, fu sempre punto di presidio fondamentale per la difesa di Roma; una lunga storia che ha lasciato una traccia indelebile attraverso alcune trasformazioni architettoniche tuttora visibili dal visitatore più attento sia nelle strutture murarie sia nelle aperture necessarie al posizionamento delle armi di volta in volta diverse lungo il corso dei secoli. Dal Medioevo agli scontri ottocenteschi legati alla Repubblica Romana Porta San Sebastiano fu sempre un importante protagonista nella difesa di Roma.

Come arrivare al Museo delle Mura

- in metro: linea B con fermata Circo Massimo. Poi in bus linea 118 fino a Porta San Sebastiano.
- in autobus: linee n° 53, 81, 85, 118, 218, 444.

Orari: da martedì a domenica dalle 9 alle 14; chiuso il lunedì, il 1° gennaio, il 1° maggio ed il 25 dicembre. La biglietteria chiude un'ora prima.
Biglietti: ingresso gratuito.
Telefono: 0039.060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00)
Sito Web: Museo delle Mura

In Rome Today è aggiornato ogni giorno

© In Rome Today
Tutti i diritti riservati